.: L'ARTE DI VIGGO :.

Cercare di capire Viggo Mortensen significa, prima di ogni altra cosa, imparare a conoscere la sua arte. Un’arte viva, fiammeggiante, profonda, fatta di immagini forti e delicate a un tempo, che scava nell’anima e nei sentimenti. Che si tratti di quadri o poesie,che siano foto o musica non fa differenza : ovunque ritroviamo la medesima ricchezza interiore, il medesimo pudore di sentimenti rivelati appena, detti con fermezza, ma timidamente, a bassa voce, così che per coglierne davvero l’essenza bisogna fare silenzio ed ascoltare con la voglia di accogliere e capire. C’è, nell’arte di Mortensen molto di più di quanto uno spettatore distratto possa vedere, c’è poesia, rimpianto, gioia di vivere e voglia di celarsi ai più, c’è il ricordo di passati dolori, la speranza di molteplici domani nel sole, sorrisi più o meno nascosti, ricerca costante, tensione calda e pronta agli altri, curiosità, rimpianto, scoperta, preoccupazione per i molti problemi dell’uomo. Soprattutto c’è dono di se offerto al mondo generosamente, ma in punta di piedi, come un bisogno interiore che parla con voce calma, che quasi bisbiglia per non essere notato, così da evitare di essere visto davvero, permettendo all’artista di mostrare solo la “maschera” di uomo forte, consapevole, sicuro di se e nascondere il resto. Ovviamente questo è solo il modo con cui “sentiamo” le molteplici forme d’arte con cui si esprime Viggo Mortensen, senza nessuna pretesa di aver davvero capito poiché solo l’artista conosce il reale significato delle sue opere e chiederglielo non servirebbe : qualcuno una volta ci ha provato e si è sentito rispondere : “solo ciò che ci vedi” e noi ci vediamo principalmente un’anima che si dona generosamente, aprendo, con la sua arte, la porta su nuovi mondi da scoprire e da vivere. Di nuovo: grazie Viggo.

.:PERCEVAL PRESS:.

Nel 2002 Viggo Mortensen ha fondato la Perceval Press che nel sito è così definito:

"Perceval Press is a small, independent publisher specializing in art, critical writing, and poetry. The intention of the press is to publish texts, images, and recordings that otherwise might not be presented."

"La Perceval Press è una piccola casa editrice indipendente specializzata in arte, testi critici e poesia. Lo scopo della casa editrice è di pubblicare testi, immagini e audio che non avrebbero altrimenti occasione di essere pubblicati."

Viggo Mortensen spiega perché ha fondato la Perceval Press e perché gli ha dato questo nome:

"Well, the name "Perceval" is connected to a legend; the legend of Perceval. What happens to him and his legend that was made well-known in the 12th century in the Middle Ages in Europe but has universal appeal, I think. He and his companions come to a very thick, dark forest; they come to the edge of this forest and they decide to each go their separate way, and to make sure they choose a place to enter into this forest where there is no path. Symbolically, I liked this idea. For artists, I wanted to provide a place where they could have... people who maybe would have a difficult time getting books published could get published, but more importantly than that, if they get published that the work would get published in the way that they saw it, you know? So that they could make their own way. And then if people like it, they like it - and if they don't, they don't - but at least the artist or the poet, the thinker, the musician, could try something the way they wanted to. And so far, we've been successful. I know that it's one of the benefits I have, as others do who are involved in Lord of the Rings, the popularity of this movie trilogy has made it so that people are interested in other things that I do, whether it's photography, painting, poetry or publishing books by other people, they're curious. So they come because of Lord of the Rings, maybe, but then they're looking at the work for it's own reason. So I think I've been fortunate to be able to use a little bit of that attention to bring attention to other people. That's satisfying."

"Bene, il nome “Perceval” è legato ad una leggenda; la leggenda di Perceval. Cosa gli capiti e la sua leggenda, era ben noto nel Medioevo, nel 12mo secolo, ma credo abbia un fascino universale. Lui e i suoi compagni si imbattono in una foresta molto fitta e scura; giunti al bordo di questa foresta decidono di andare ognuno per la sua via, e per esser certi scelgono di entrare un punto in questa foresta dove non c’è sentiero. Simbolicamente, mi è piaciuta questa idea. Per gli artisti, volevo fornire un posto dove potessero avere... persone che forse avrebbero difficoltà nel far pubblicare potessero esser pubblicate, ma più importante ancora, se vengono pubblicate, che il lavoro sia pubblicato secondo la loro visione, capito? Così che potessero fare a modo loro. E se alla gente piace, piace – e se no, no – ma almeno l’artista o il poeta, il pensatore, il musicista, possono tentare qualcosa a modo loro. E fin qui, ce l’abbiamo fatta. So che è uno dei benefici che ho, come altri coinvolti ne “Il Signore degli Anelli”, la popolarità di questa trilogia di film ha fatto sì che la gente si interessi anche ad altre cose che faccio, sia fotografia, pittura, o pubblicare libri per altre persone: sono curiosi. Così vengono per il Signore degli anelli, forse, ma poi guardano al lavoro di per sé stesso. Così penso di esser stato fortunato a poter usare un po’ di quell’attenzione per portarne su altre persone. Dà soddisfazione."

Potete trovare i libri e i cd di Viggo Mortensen e di altri artisti nel sito della Perceval Press.

**In questo sito non vendiamo libri o cd di Viggo Mortensen, ci limitiamo solo a segnalare i link dove potete acquistarli.**

Privacy Policy